Comunità Pastorale Santi Apostoli
Gruppo Missionario parrocchiale
Gruppo Missionario - storia


la nostra stroria  


 
Il Gruppo Missionario è nato nel 1977 in occasione della partenza di Sr. Giulia Ferrario, missionaria di Cornaredo, destinata ad una missione canossiana in Tanzania. Inizialmente la nostra attività aveva un carattere prevalentemente pratico: confezionare pacchi di medicinali ed indumenti da inviare all’ospedale in cui Sr. Giulia prestava la sua opera.
Successivamente abbiamo capito che la nostra attività mancava di un aspetto molto importante: quello spirituale. Abbiamo così incominciato a ritrovarci una volta al mese, nella cappella delle Suore del Cottolengo, a pregare per le missioni guidati dal coadiutore dell’Oratorio. Il nostro era un gruppo di giovani, molti dei quali già impegnati in attività oratoriane (catechesi, servizio al cinema, bar, volontariato...) che ben presto ha sentito l’esigenza di confrontarsi con altri gruppi missionari del Decanato e di collegarsi al Centro Missionario Diocesano e al Pime per programmi, iniziative, animazione di giornate finalizzate alla sensibilizzazione della comunità parrocchiale.
In questi anni la composizione del gruppo è inevitabilmente cambiata, ma non il suo spirito e il suo impegno: vivere sempre ed in ogni momento alla luce del Vangelo per contribuire alla crescita di una autentica coscienza missionaria della Parrocchia.
Da sempre abbiamo:
  • PREGATO per le missioni e una volta al mese organizzato un incontro di preghiera;
  • mantenuto un costante RAPPORTO DI CORRISPONDENZA con i missionari di Cornaredo e con tutti quelli che abbiamo avuto la fortuna di incontrare durante i momenti di formazione e di animazione negli Oratori e in Parrocchia;
  • promosso MOMENTI DI SENSIBILIZZAZIONE E DI ANIMAZIONE nei vari periodi dell’anno: OTTOBRE MISSIONARIO, GIORNATA DELL’INFANZIA MISSIONARIA, GIORNATA DEI MALATI DI LEBBRA…
  • INVIATO “montagne” di: MEDICINALI E MATERIALE SANITARIO, MATERIALE SCOLASTICO, GIOCATTOLI, INDUMENTI, GENERI ALIMENTARI (soprattutto in situazioni di emergenza), MATERIALE IGIENICO, MACCHINE DA CUCIRE, STOFFE, OCCORRENTE PER LABORATORI...;
  • ESPRESSO SOLIDARIETÀ a tanti bambini poveri che vivono in Paesi di missione attraverso le ADOZIONI A DISTANZA E LE ISCRIZIONI ANAGRAFICHE dei “bambini senza nome”;
  • ADERITO a MICRO-REALIZZAZIONI proposte dal Centro Missionario, dalla Caritas Ambrosiana, dal Pime, dalle Comi, dall’Associazione Amici di Follereau a sostegno dei Paesi in via di sviluppo;
  • PROMOSSO la conoscenza e la diffusione dei PRODOTTI DEL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE (manufatti artigianali/artistici e generi alimentari ) attraverso la vendita in varie occasioni e in particolare nel periodo di Natale con la confezione di CESTI NATALIZI.
  • In tutti questi anni abbiamo potuto contare sulla disponibilità, la collaborazione, la fiducia, la sensibilità di tanti “AMICI” che hanno condiviso con noi la fatica, ma soprattutto la gioia che porta all’affermazione della giustizia e della pace. A tutti vogliamo esprimere la nostra riconoscenza augurandoci di continuare insieme in questo cammino.


        @ Gruppo Missionario        @ Parrocchia        ◄Pagina del Gruppo►    


    giugno 2006 (pag. 311) - invio alla redazione di segnalazioni su questa pagina -
    www.comunitasantiapostoli.it/missioni/missioni_storia.asp