Parrocchia San Pietro apostolo in San Pietro all'Olmo
Parrocchia Santi Giacomo e Filippo in Cornaredo
Articolo del Parroco

L'AGGIORNAMENTO DEL SITO È FERMO DA QUATTRO GIORNI PER UN PROBLEMA TECNICO
Via Crucis tra storia
e desiderio
(dal Parroco)
- marzo 2024 -


 in chiesa (con descrizioni)
 a Gerusalemme
 nell'anno 2013 (in paese)
La Via Crucis come la celebriamo oggi risale al Medioevo inoltrato. Furono San Bernardo, San Francesco d’Assisi e San Bonaventura a introdurla come pio esercizio devozionale. Essa comprende 14 momenti di preghiera chiamati ‘stazioni’: ognuno gi essi fa riferimento ad altrettanti episodi della passione del Signore ma cinque di essi nonm compaiono esplicitamente nei Vangeli: le tre cadute, l’incontro di Gesù con sa madre e la Veronica. Si tratta però di avvenimenti verosimili.
La Via Crucis, composta da quattordici stazioni appare per la prima volta in Spagna nella prima metà del XVII secolo in ambiente francescano. Si deve al francescano San Leonardo da Porto Maurizio la diffusione della Via Crucis in tutte le chiese, con l’autorizzazione del papa Clemente XII (1731). San Leonardo eresse moltissime Vie Crucis delle quali la più famosa è quella al Colosseo, a ricordo dell’ Anno Santo del 1750 e fino all’unità d’Italia lì si concludeva la Via Crucis che percorreva le vie della città. Si dovette attendere il 1959 per riportare la celebrazione della Via Crucis nell’Anfiteatro Flavio sotto la guida di Giovanni XXIII ma solo per quell’anno. La tradizione venne ripresa da Paolo VI nel 1965 e continua ancor oggi col tragitto, ancora in uso, dal Colosseo alla pendici del Palatino.
  1. Scrive San Paolo: “Cristo morì per i nostri peccati secondo le Scritture”. La croce ha in sé più significati:
  2. espiazione: Cristo ‘paga’ ossia porta su di sé i peccati di noi tutti. Recita un detto: c’è sempre qualcuno che paga per tutti
  3. riparazione: Cristo è ‘l’Agnello che toglie i peccati del mondo’
  4. redenzione: a Lui basta un solo atto di bontà da parte nostra per ‘salvaci, ossia per rinnovare la Sua fiducia e stima nei nostri confronti.
Da noi la Via Crucis viene celebrata ogni venerdì di quaresima in vari orari della giornata, mattina, pomeriggio e sera, per dare a tutti la possibiltà di parteciparvi.
Da ultimo, un desiderio ed un impegno. Realizzare una Via Crucis vivente in Piazza Libertà mettendo in scena alcuni momenti della passione di Gesù a mo’ di sacra rappresentazione come avveniva nel Medioevo sui sagrati delle chiese cattedrali.

 
da ''InCammino Insieme'' n. 12 del 17 marzo 2024
 
 
    @ Parrocchia di Cornaredo        @ Parrocchia di San Pietro    

SEGRETERIE PARROCCHIALI:
CORNAREDO - mattino: martedì÷venerdì ore 9,30÷10,30
pomeriggio: lunedì e giovedì ore 16÷17
(ma se la porta è aperta .... avanti)
SAN PIETRO - giorni ferialiì ore 9,30÷10,30

marzo 2024
pg. 41667 - gr.24000
- invio alla redazione di segnalazioni su questa pagina -
www.comunitasantiapostoli.it/det/det_viamini.asp