Parrocchia San Pietro apostolo in San Pietro all'Olmo
Parrocchia Santi Giacomo e Filippo in Cornaredo
Ascolto della Parola

Gruppi di ascolto
della Parola
testi di riferimento
- 4° incontro -


 


Quarto incontro - Matteo 13, 31-33 + 5, 13-16
Per essere “Tessitori di fraternità” occorre vedere e riconoscere come Dio opera per stabilire il suo Regno.
Come un seme piccolissimo (un granello di senape) che si confonde con la polvere, che muore nella terra (è sepolto), poi cresce (risorge) e diventa un albero dove tutti trovano rifugio (l’albero della croce di cui la Chiesa è ambasciatrice).
Come il lievito, che è farina andata a male, che si perde nell’impasto, che poi fa crescere e fermentare il mondo.
Alla luce di come Dio opera, Matteo ci fa vedere come siamo noi, qual è la nostra vera identità perché possiamo essere fratelli.
Siamo sale della terra, se diamo sapore al cibo, se esaltiamo “il sapore dell’altro”. Siamo luce del mondo, che non modifica la realtà, anzi, la rende visibile, la colora, se riflettiamo la luce di Gesù.

31Espose loro un'altra parabola, dicendo: «Il regno dei cieli è simile a un granello di senape, che un uomo prese e seminò nel suo campo. 32Esso è il più piccolo di tutti i semi ma, una volta cresciuto, è più grande delle altre piante dell'orto e diventa un albero, tanto che gli uccelli del cielo vengono a fare il nido fra i suoi rami». 33Disse loro un'altra parabola: «Il regno dei cieli è simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».

13Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. 14Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, 15né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. 16Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli.

Calendarietto
12 marzo - Incontro in presenza presso la Chiesa Parrocchiale di Cornaredo alle ore 20:30, dal titolo "Gruppo di Ascolto della Parola... con l'Arte" - (a breve locandina)
29 marzo, lunedì - Quarto incontro: Matteo 13, 31-33 + 5, 13-16 (h. 21) [testo]
19 aprile, lunedì - Quinto incontro: Luca 15, 11-32 (h. 21) [testo]
17 maggio, lunedì - Sesto incontro: Luca 13, 1-15 + 13,34-35 (h. 21) [testo]
4, giugno - Incontro in presenza presso la Chiesa Parrocchiale di Cornaredo alle ore 20:30, dal titolo "Gruppo di Ascolto della Parola... con l'Arte" - (a breve locandina)
     
    @ Gruppi di Ascolto    
    @ Parrocchia di Cornaredo        @ Parrocchia di San Pietro    


novembre 2020 (pag. 40892) - invio alla redazione di segnalazioni su questa pagina -
www.comunitasantiapostoli.it/b/b_parola21/d/terif4.asp
 
gr. 20297